Referendum Costituzionale 2020: votare è importante

Come, quando e perché votare

Con l’approssimarsi della scadenza elettorale del Referendum Costituzionale, è importante che ogni cittadino italiano residente all’estero si renda conto dell’importanza del voto. Non solo per esercitare un diritto costituzionale insostituibile ma soprattutto per rimarcare la presenza come italiano che risiede all’estero di avere gli stessi diritti degli italiani residenti in Italia.

Il Referendum costituzionale italiano in materia di riduzione del numero dei parlamentari si terrà il 20 e 21 settembre prossimo in Italia. I cittadini italiani residenti all’estero, iscritti nelle liste elettorali, possono votare per posta entro le ore 16.00 del 15 settembre.

Per questo è molto importante che i cittadini abbiano aggiornato la propria situazione anagrafica e di indirizzo . Questo oggi si può verificare facilmente online tramite il servizio Fast-It (attraverso la pagina ambsantiago.esteri.it) o scrivendo per informazioni all’indirizzo mail del Consolato d’Italia in Cile: anagrafe.santiago@esteri.it .

Già nei prossimi giorni gli elettori riceveranno al loro indirizzo il plico contenente il materiale elettorale e le istruzioni sulle modalità di voto.

A partire dal 6 settembre 2020 gli elettori che non abbiano ricevuto il plico possono richiederne un duplicato al Consolato. Non è possibile chiedere il duplicato prima di tale data.

Il plico contenente la scheda votata deve pervenire al Consolato tassativamente entro le ore 16.00 di martedì 15 settembre 2020.

É molto utile consultare per qualsiasi dubbio la “Guida al voto”, disponibile attraverso la pagina web dell’Ambasciata

Per maggiori informazioni e aggiornamenti, i connazionali possono consultare la pagina:

https://ambsantiago.esteri.it/ambasciata_santiago/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2020/07/referendum-costituzionale-del-20.html